Visita ad un cantiere veramente all’avanguardia

Lo scorso 3 aprile la quinta C.A.T. del nostro Istituto ha compiuto una visita d’istruzione al cantiere del nuovo centro direzionale HQ 2020, in costruzione per conto della Chiesi Farmaceutici in Strada Nuova Naviglio, a Parma (cantiere ben visibile dall’autostrada).

L’attività, una tra quelle che concludono il percorso di Alternanza Scuola-Lavoro del corso Costruzioni Ambiente Territorio avviato in terza, è stata possibile per la disponibilità offerta dalla dirigenza dell’azienda, dal Responsabile del progetto Chiesi HQ2020, sig. Davide Feroldi, dal Coordinatore della Sicurezza e Responsabile dei Lavori, ing. Luca Mangiapane, nonché da tutti i collaboratori facenti parte dello staff di Direzione Lavori di ARUP e del Coordinamento della Sicurezza.

La visita ha permesso agli studenti del quinto anno di porsi a contatto con una realtà produttiva all’avanguardia, sia sotto il profilo della progettazione dell’intervento che dal punto di vista della sicurezza sul lavoro, tema quest’ultimo particolarmente sviluppato dalla classe nel corso degli ultimi tre anni.

È stato possibile effettuare una ricognizione di un cantiere che rappresenta una “palestra” particolarmente interessante per coloro che stanno affacciandosi al mondo del lavoro. Il cantiere HQ2020 per le dimensioni dell’intervento, la qualità delle soluzioni tecniche, il numero di imprese e persone coinvolte, nonché la particolare attenzione al modo di operare fornisce un quadro difficilmente riscontrabile nel settore e da visitare da parte di studenti, a causa delle difficoltà legate all’assunzione di responsabilità in materia di sicurezza delle persone.

Anche per queste ragioni l’intera classe porge un sentito ringraziamento a tutte le persone che hanno permesso la buona riuscita dell’iniziativa.


Pubblicata il 20 aprile 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.